sabato 17 maggio 2008

LOS DOS


SE ME APARECEN EN LOS SUEÑOS,
 
EN LOS RINCONES,

CADA TARDE,
 
TODAS LAS NOCHES
CON SUS DIAS
 
Y  SUS VOCES...
 
SE ME PRESENTAN
EN LAS LA'GRIMAS,
ME ABRAZAN,
 
  DENTRO DE MI',

CERCA DEL CIELO,
ALREDEDOR DEL ALMA.
 
SE ME PARTE EL CORAZO'N
AL VERLOS
 
SIEMPRE ESTARA'N 
AQUI'...
CUIDA'NDOME...
 
JUNTOS,
 
LOS DOS
 
 
AZUL
----------------------------- 
-A MIS  VIEJOS-
 
IN MEMORY, LOVE LIVE FOREVER

giovedì 13 marzo 2008

sabato 16 febbraio 2008

lunedì 28 gennaio 2008

domenica 27 gennaio 2008

domenica 20 gennaio 2008

mercoledì 16 gennaio 2008

HO DATO


Dare, dare, dare.Vuoi vedere, che diventerà un mestiere!Cieca assuefazione…Questo dare, sembra non bastare mai.E non puoi pretendere. Scommettere.Di avere poi…Con la stessa volontà. Intensità. E amore.
Avrò dato a modo mio.Ma senza risparmiarmi, io, ho dato.E se ho mentito, ho già pagato.Questa solitudine… lo sa!Sorridendo, accetterò l'inganno, e,pur di avere, mi userai.E dopo, mi pugnalerai, al cuore!
Vita mia!Stavolta, dove andiamo? Vita mia…In quale direzione. Incontro a chiChe bello vita ritrovarti qui.Vita mia!Che vuoi e non vuoi,prometti, e poi non dai.Vita mia!Ma quante volte, tu mi tradirai?Tu sedurrai i pensieri miei…Mignotta come sei!Vita mia!Che malattia!…Vita mia"Vita mia!… Sei mia!Che vita… Soltanto mia!A volte ci si stanca,di sorridere per niente…A volte anche una lacrima, ci credi è importante!Vita mia!E se ho sbagliato, mi perdonerai?Se ho dato a tutti, l'indirizzo tuo.Se non ha più segreti il nome mioChe farai, se non ci regaliamo un po' anche noi!!Vita mia!Non mascherarti, dietro ai giorni miei…Per far quadrare quei bilanci, di tempo tu ne avrai…Dai, se hai!Tu dai, e riavrai.Vita mia!Non deludermi… mai!

LA SOLEDAD ES UN PAIS DONDE NO CABE NADIE MAS...


La solitudine è un paese dove non entra più nessuno
…Perché ci sono le tue mani
e i tuoi occhi,
e i tuoi passi,
e la tua paura,
e la mia tristezza,
e gli incontri che avemmo
quasi fuggendo da noi stessi.

La solitudine è un paese dove non entra più nessuno
Perché è pieno di domande
(mie domande)
e di silenzi
(tuoi silenzi)
e di distanze
e sospiri
e di attese
e di felicità che io inventai
perché senza voi era tutto impossibile

La solitudine è un paese dove non entra più nessuno
Dove non entra nessuno…
Dove muore il tuo passato,
Dove agonizza il mio futuro,
Dove la risata non germoglia,
Né spunta una lacrima…
Perché il tuo cuore è intimidito
E la mia anima prigioniera
E le nostre ossa intrecciate
Chiedendo vita.

La solitudine è un paese deserto,
dove non entra niente,
dove non entra nessuno,
perché ci siamo noi,
noi due,
pietrificati


samazul